Un libro, una rosa

In alto i calici per la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore!

L’evento è stato istituito dall’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) nel 1996 per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la proprietà intellettuale attraverso il copyright. Da allora la Giornata Mondiale si celebra il 23 aprile di ogni anno con manifestazioni e campagne di promozione in tutto il mondo.

Perché proprio il 23 aprile? Perché in quella data, nel 1616, morirono tre “padri” (ed autentici colossi) della letteratura mondiale: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e Inca Garcilaso de la Vega.

La Giornata Mondiale si basa sulla ricorrenza catalana nota come Giornata del Libro e delle Rose: nel 1926 re Alfonso XIII istituì infatti, con apposito decreto, la Giornata del Libro spagnolo. Inizialmente prevista per il mese di ottobre, dal 1931 essa si celebra nel giorno di San Giorgio, patrono della Catalogna.

Che c’entrano le rose?, direte voi. Tradizione vuole che per celebrare il santo gli innamorati si scambino un libro e una rosa; allo stesso modo i librai usano regalare una rosa per ogni libro venduto nel dì di festa.

1428500087_Header

Il 23 aprile di un anno qualunque concedetevi una passeggiata lungo le Ramblas di Barcellona e godetevi lo spettacolo delle bancarelle – sempre coloratissime e inondate di fiori ma del tutto eccezionalmente, meravigliosamente – stracolme di libri e rose.

San Giorgio sconfisse un drago spaventoso: volete che non si riesca, con la forza della passione, a promuovere il piacere della lettura e ad arginare la pirateria?

Annunci

Anything to declare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...