Il 26 aprile

1937, durante la guerra civile spagnola, l’aviazione militare tedesca bombardò (con il supporto dell’Aviazione Legionaria Fascista d’Italia) una piccola città dei Paesi Baschi. Pablo Picasso immortalò l’evento e gridò la sua opposizione ai regimi totalitari in un bellissimo, lacerante dipinto:

Guernica
Pablo Picasso: Guernica (1937), olio su tela, 349 cm x 776 cm. Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, Madrid.

E’ lei che ha fatto questo orrore?, gli domandò l’ambasciatore tedesco Otto Abetz esaminando una fotografia del quadro.

No, è opera vostra

, rispose il pittore.

Annunci